Allerta Obama: sventato un possibile attentato

Non è nemmeno Presidente, eppure già qualcuno tenta di ucciderlo: Barack Obama è stato salvato da un possibile attentato, che avrebbe dovuto coinvolgere altri 88 afroamericani del Tennessee; lo scellerato progetto è stato sventato dal Alcohol, Tobacco & Firearms (ATF), organismo dedicato al controllo dei traffici appunto di alcool, tabacco ed armi da fuoco, che oggi ha arrestato due sospetti.

I presunti attentatori, Daniel Cowart (di Bells, Tennessee) e Paul
Schlesselman (di West Helena, Arkansas), simpatizzanti neonazisti rispettivamente di 20 e 18 anni, avrebbero organizzato un massacro che prevedeva l’omicidio (anche con la decapitazione) di 88 afroamericani e che sarebbe dovuto terminare con la morte del concorrente alla presidenza Obama; ora i due sono sotto arresto con le pesanti accuse di possesso di armi da fuoco e minacce ad un candidato presidente.

I portavoce che curano i rapporti pubblici del senatore afroamericano non hanno al momento commentato la notizia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...