Cagliari (fortunato) matatore

Dopo tanta attesa, il Cagliari raccoglie la prima, fortunata, ma meritata vittoria in questo campionato; la vittima è un Torino un pò
sprecone ed un pò sfortunato, cui il team rossoblù si è opposto con
quel cinismo che ti permette di stravolgere un pronostico quasi scontato.

Grande rammarico in Casa Torino, dove gli errori dei singoli (tante
palle-gol sprecate da Bianchi ed Amoruso) e forse un pò di malasorte
(gol annullato per presunto fuorigioco) hanno compromesso una partita
che avrebbe potuto premiare entrambe le squadre con un bel pareggio.

Il
miglior giocatore in campo oggi è stato il portiere Marchetti, in
versione "gatto volante", che ha parato, per parafrasare un vecchio
slogan TV, "di tutto e di più", salvando innumerevoli volte il risultato. C’è stato spazio anche per un pò di sfortuna, quando Jeda ha sorpreso Sereni con un gran tiro che però si è stampato sulla traversa. Il Cagliari comunque si assicura la vittoria nel finale grazie ad un’intuizione di
Fini: con un passaggio filtrante "al bacio" a 4 minuti dal fischio di chiusura lancia Acquafresca, che batte Sereni con un preciso tiro rasoterra.

I rossoblù ringraziano il goleador ritrovato e mettono in tasca 3 punti importantissimi, magari non pienamente
meritati, ma di sicuro una bella consolazione dopo le tante sfortune che li hanno perseguitati dall’inizio della stagione.

IL GOAL DI ACQUAFRESCA:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in #sport. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Cagliari (fortunato) matatore

  1. Gio' ha detto:

    Avete meritato la partita la vince chi mette la palla dentro…….salutoni Gio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...